fbpx

Giuseppe Marzulli - Nutrizionista

Telefono : +393339460202

IMG_1439

La dieta del digiuno

Nella puntata del 19 giugno 2017 della trasmissione “Buon Pomeriggio Estate”, Stefania Orlando ha intervistato il Dott. Marzulli sulla DIETA DEL DIGIUNO.

Con “dieta del digiuno” si intende una serie di protocolli che prevedono una oscillazione repentina di calorie durante la settimana, il mese o l’anno.

Vari protocolli tra cui l’ “intermittent fasting” o la  recente dieta “mima digiuno” ovvero un protocollo alimentare che prevede l’assunzione controllata di proteine (11-14%), carboidrati (42-43%) e grassi (46%), per una riduzione calorica complessiva compresa tra il 34% e il 54% rispetto al normale. In realtà non si tratta di una dieta tipica in quanto non è continuativa e nemmeno di digiuno poiché seppur poco si mangia. In particolare questo regime alimentare descritto nello studio di Valter Longo deve essere effettuato per soli 5 giorni continuativi al mese e nelle persone normali può essere ripetuto ogni 3-6 mesi a seconda dello stato di salute della persona.

I benefici della riduzione delle calorie sono noti da decenni. Negli ultimi anni i ricercatori hanno studiato in maniera più approfondita perché alcuni animali costretti a “mangiare meno” vivessero più a lungo. Negli animali trattati con questa particolare dieta si è registrato un prolungamento dell’11% della vita, una riduzione dell’incidenza di cancro, un ringiovanimento del sistema immunitario, una riduzione delle malattie infiammatorie, un rallentamento della perdita di densità minerale ossea e un aumento del numero di cellule progenitrici e staminali in vari organi. Sperimentata anche nell’uomo la dieta, somministrata una volta al mese per cinque giorni, ha ridotto i fattori di rischio e i biomarcatori di invecchiamento, diabete, malattie cardiovascolari e cancro.

L’obiettivo primario della dieta non è quello di perdere peso. Durando solo 5 giorni il regime alimentare che mima il digiuno serve a ridurre quei fattori di rischio tipici di malattie cardiovascolari e oncologiche. Ovviamente, nelle persone che hanno problemi di peso, questo tipo di dieta ha indubbiamente molti vantaggi ma deve essere effettuata contestualmente ad un regime alimentare volto a ridurre la massa grassa.

One Comment
  1. Rispondi
    dieta01.com

    Buenas

    Estuve leyendo tu artículo y hay cuantiosas cosas que no sabía
    que me has aclarado, esta maravilloso.. te quería corresponder el espacio que dedicaste, con unas infinitas gracias, por enseñarle a personas como yo jujuju.

    Besos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *