fbpx

Giuseppe Marzulli - Nutrizionista

Telefono : +393339460202

Cibi da spiaggia

Puntata del 31 maggio 2018 della trasmissione “Buon Pomeriggio” con Mary De Gennaro – Consigli sui piatti migliori da portare quando si trascorre la giornata sulla spiaggia.

Regole e suggerimenti per i pranzi sotto l’ombrellone

Mangiare correttamente in spiaggia è fondamentale se si vuole trascorrere una piacevole giornata al mare.

Meglio lasciare a casa le teglie di pasta al forno, lasagne o comunque alimenti di difficile digestione.

Sconsigliati anche i contenitori di polpette al sugo e in generale ogni prelibatezza cucinata a casa (fritture su tutte) che potrebbe diffondere odore anche ai vicini di lettino e di ombrellone.

Come regola generale, che può sembrare solo comodità ma in realtà seleziona alcuni cibi e piatti: bisogna mangiare cibi al massimo con una forchetta (quindi nessun cibo che necessita di coltello per essere tagliato).

È vero che il pranzo non deve essere veloce, tuttavia al mare è bene evitare pasti troppo impegnativi: vietati fritti, pasta al forno, timballi, fettine di carne, pizze o crescioni.

Per un piatto unico e ben equilibrato dal punto di vista nutrizionale, bastano un po’ di prosciutto, di tonno o mozzarella in aggiunta alle verdure per condire pasta e cereali.

Infatti vi propongo 3 esempi:

  • Insalata di Grano saraceno e feta
  • Falafel di ceci e quinoa e al forno
  • Orzo con tonno e zafferano

C’è poi l’intramontabile binomio prosciutto e melone, un’alternativa più che valida per rimanere leggeri. E ancora, un piatto tipico del pranzo a mare è la pasta fredda: condita con ingredienti freschi (dadini di mozzarella, pomodorini, olive e basilico) è sfizioso e poco calorico.

Regole fondamentali sono: non appesantirsi, fare attenzione ai colpi di sole e aspettare prima di fare il bagno in mare.

Consigliatissimi frutta e verdura di stagione, che non devono mai mancare.

Alcune regole:

Per dissetarsi al mare, prediligere l’acqua a temperatura ambiente o leggermente fresca piuttosto che l’acqua ghiacciata.

Le bibite gasate e/o quelle con molto zucchero sono da evitare: con il caldo non dissetano affatto.

Evitare sia la carne impanata fritta (e i fritti in generale) sia le uova, che richiedono una lunga digestione.

Mangiare poco e bere molto, soprattutto acqua (magari con l’aggiunta di succo di limone) che non deve mai essere fredda.

Sì al tè (soprattutto se fatto in casa) con poco zucchero e ai s

Succhi di frutta (senza zuccheri aggiunti), che però non devono sostituire la frutta. Sono sempre da evitare le bevande zuccherate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *